Consigli Letterari

 

  Spaghetti Zombie - staff di ILOVEZOMBIE.IT

Immagine

Nicola Furia, Igor Zanchelli, Alessandro De Felice, Michele Rubini, Viola Della Rina, Luca Pennati, Alessandro Undici e Felice Sansone presentano un’antologia di racconti dal sapore tutto italiano con la quale vi racconteranno un’Italia invasa dai morti viventi. Il primo libro della redazione di ilovezombie.it. Sono storie ricche di tensione dense di horror putrido in cui si mescola sopravvivenza, scenari in cui tutto ebbe inizio e post apocalittici. La prefazione è stata scritta da LaMario di Radio m2o e i disegni di copertina sono opera di Vincenzo Vitrano.
 

 

 


  Iliade Z  - staff di ILOVEZOMBIE.IT

cover - iliadez4L’assedio della città più famosa della letteratura è avvenuto in tempi oramai remoti. Ma chi dice che non possa accadere nuovamente, magari in un futuro appena dietro l’angolo? Iliade Z è proprio questo: una nuova Troia, una nuova guerra. Due schieramenti opposti in un futuro post-apocalittico infestato dai morti viventi. In Italia, un domani oramai non distante, il mondo sarà molto diverso da come lo conosciamo. La civiltà sarà caduta ed una delle piaghe più temute dall’uomo moderno, quella degli zombie, infesterà la Terra e ne decimerà la popolazione. Un nuovo Omero si appresta a raccontarci una storia di eroi, folli ed astuti strateghi, dove Achille significa forza bruta ed Ulisse astuzia, Agamennone complotti e Briseide amore. Paride scatenerà una guerra per Elena e Menelao, feroce, lo inseguirà con un intero esercito per scontrarsi contro le mura della città di Priamo, guardianata dal temibile Ettore. La storia si ripete. La guerra torna, inesorabile, e la morte cammina per le strade. Affamata.
 

 


Diario di guerra contro gli Zombie - di Nicola Furia

 

12248061_10206780457622942_816375143467746927_oQuando tutto iniziò, fu inevitabilmente il caos.
I morti risorsero e attaccarono i vivi, diffondendo con un solo morso il contagio.
L’umanità non riuscì neanche a immaginare l’enormità della catastrofe che stava vivendo. Prima di riuscire a comprendere che i risorti dovevano essere immediatamente abbattuti, oltre tre quarti della popolazione mondiale era già stata contagiata. I morti viventi avevano invaso il pianeta e la pandemia dilagava inarrestabile.
Oggi tutte le Autorità mondiali sono incapaci di reagire, annichilite dal caos e dall’orrore che devasta i continenti. E’ l’apocalisse! Ma in Italia, in una piccola provincia del Lazio, un manipolo di Carabinieri resiste e sferra un attacco impetuoso e folle alla morte che cammina.
Li comanda il Colonnello Furia, un ufficiale controverso, violento e amorale, determinato a fare di tutto pur di far sopravvivere l’umanità… anche a costo di perderla del tutto.

 


Apocalisse anno 10 - Viaggio nell'Italia degli zombie di Nicola Furia

 

12240252_10206780468023202_7089455017310080059_oCome è mutata l’Italia dopo dieci anni dall’apocalisse originata dal risveglio dei morti? Esiste ancora una civiltà? I sopravvissuti al genocidio della razza umana in che tipo di società convivono? Un reportage giornalistico, dinamico e realistico, ci pone al seguito di una squadra operativa di legionari incaricata, dal neocostituito Impero Italico Libero, di attraversare la penisola invasa dagli zombie. Un assortito e stravagante commando di sette miliziani partirà dal Distretto di Centocelle, sede romana del Governo Imperiale, per tentare di raggiungere uno sperduto distretto in Basilicata, dove pare si stiano conducendo, in gran segreto, terrificanti esperimenti sui risorti dagli esiti sconvolgenti. Una giovane giornalista li accompagnerà, allo scopo di documentare l’esito della pericolosa missione. Mille insidie attendono al varco i componenti del drappello, e non saranno solo gli zombie ad intralciare il loro cammino. Bande di predoni anarchici, riottosi ad aderire alla dittatura militare imperiale, agenti dei servizi segreti deviati ed eserciti di guerrieri adolescenti, figli del nuovo mondo, incroceranno la strada dei protagonisti in un crescendo di azione e colpi di scena. Un romanzo dai toni crudi, violento e spietato, ma nel contempo ironico ed epico, ci mostrerà una nazione sconvolta. Ma il cataclisma che si è abbattuto in Italia è riuscito a spazzare via i vizi, le ingiustizie e le miserie umane che la caratterizzavano prima dell’alba dei morti viventi?

 

 


Nuova Realtà  - di Alessandro De Felice

 

nuova realtàCosa succederebbe se durante una pandemia ti accorgessi di essere stato contagiato dal virus della malattia ?
Ti sei mai chiesto cosa prova un infetto ? le sue emozioni ? le paure ?Tratto da “Blog di uno Zombie” racconta una storia scritta di getto da un amante del “genere”.
Libro consigliato a chi vuole vedere, anche se in parte, l’altra faccia della medaglia.

 

 

 


Sopravvivere agli Zombie - di Igor Zanchelli

 

sopravvivereaglizCosa faresti quando la tua vita viene completamente sconvolta, da qualcosa che non credevi fosse possibile? Cosa faresti quando le persone te care non ci saranno più? Cosa faresti quando tutto ciò in cui credi, su cui hai basato la tua vita sarà solo un ricordo?
Ivan e Max “subiranno” le risposte sulla loro pelle; “vivranno” su di loro cosa significa togliere all’umanità le regole, le convenzioni sociali, i tabù.
Si ritrovano loro malgrado, e senza sapere il perché, in un mondo dove la morte ha deciso di camminare con gli uomini; un mondo dove la nera signora ha deciso di cibarsi degli uomini. Gli zombi, si collocano presto al vertice della catena alimentare diventando i dominatori del pianeta. L’uomo non è più il “grande” della terra.
I protagonisti di professione sono dei poliziotti e, insieme al loro comandante ed altri colleghi, si nascondono, da qualche parte, nella provincia di Varese. Hanno dei modi duri, ma un enorme cuore. Nelle varie missioni, presto capiranno che il pericolo maggiore per i pochi sopravvissuti, non arriva dagli zombie, ma da altri soggetti a loro troppo simili. I due in una costante lotta con i propri demoni interiori, con le proprie paure, intraprenderanno una estenuante lotta con la parte più buia di loro stessi, e dell’umanità, tentando allo stesso tempo di non diventare cibo degli zombie.
A loro, si aggiungerà Eddie, un tecnico informatico siciliano, che si dimostrerà più utile e importante, di quanto possa sembrare, in questa lenta ed inesorabile discesa verso l’inferno, le cui porte sono state spalancate da chi, troppo spesso, ha giocato a fare Dio…